La canna fumaria esterna è posta fuori dall’edificio e viene anche detta canna fumaria a doppia parete o canna fumaria coibentata. Viene detta così perché i tubi che la compongono sono coibentati con lana di roccia.

Prima di tutto vediamo che cos’è il creosoto? Questa sostanza rappresenta un miscuglio di sostanze di natura fenolica proveniente dal catrame di legno e mescolati alla fuliggine formano delle incrostazioni nelle canne fumarie e se non rimossi sono causa di pericolosi incendi.